IF BAGS presenta LO ZAINO OZ

 

If Bags, brand milanese 100% Made In Italy, che ha fatto del connubio tra design, moda e funzionalità il suo punto di forza,  presenta Oz lo zaino urbano in vegan leather combinato con denim e felpa.

Nato per rispondere all’esigenza degli If Bagser di avere uno zaino da lavoro, o per i brevi spostamenti, dotato di scomparti separati, OZ ha in comune con gli zainetti If Bags l’handMade in Italy, i materiali e il concept: la bellezza è racchiusa nella semplicità, nelle linee pulite, e nella praticità.

La manifattura più ricercata, l’eleganza artigianale fanno di OZ un oggetto di forte impatto estetico che strizza l’occhio alla tradizione sartoriale italiana, con linee pulite, design ricercato ma grande funzionalità.

Chi indossa OZ non si accorge di averlo sulle spalle, se non quando ha bisogno di lui: questo zaino è studiato per essere leggero e confortevole e allo stesso tempo resistente e capiente senza risultare ingombrante o fuori contesto come gli zaini da trekking che si vedono talvolta  in città.

Perfetto per portare sempre con sé notes, quaderni, laptop fino a 15’’, tavolette grafiche e tutto il necessario per la vita quotidiana in città, Oz con la sua grande tasca esterna chiusa da due cinghie a chiusura in metallo richiama la gioventù degli anni ’70 rivisitando questo stile con colori e materiali innovativi, in pieno spirito If Bags.

L’interno è rivestito in cotone rigato (azzurro o blu oltremare), il fondo interno è in vegan leather. L’esterno è impermeabile, antigraffio e mantiene per tutti i colori un’opacizzazione dovuta ad un particolare processo di lavorazione. Zip isolante a contrasto, cinghie regolabili per la massima vestibilità. I dettagli della tasca grande esterna sono disponibili in sughero o materiale tecnico. Taschina interna e taschina esterna coordinate. Spallacci in cotone o nylon con dettagli in vegan leather.

Come suggerisce il suo nome, questo zaino è ideale per chi vuole fare della scoperta uno stile di vita, trovando un regno inesplorato anche nelle strade della propria città.

Caricato in data 29 settembre 2016 - 10:09 am