TRASHED con JEREMY IRONS l’ospite cinematografico di Salina Festival 2013

SALINA FESTIVAL 2013_TRASHED-VERSO RIFIUTI ZERO (1)

Il viaggio planetario di Jeremy Irons a caccia dell’inquinamento che devasta, deturpa e sfregia la Terra è l’atteso protagonista della sezione cinematografica di Salina Festival 2013 (21 – 28 luglio, Salina, Isole Eolie). Prodotto e interpretato da Irons, il documentario, firmato dalla giovane Candida Brady è un viaggio attraverso i cinque continenti, dal Libano all’Inghilterra, dall’Asia all’America, e i loro rifiuti che oltre a deturpare il Pianeta stanno minacciando in prima persona l’essere umano. Discariche, cumoli di rifiuti urbani, isole di detriti galleggianti negli oceani… un focus on che esula dalla semplice denuncia “estetica” o “ideologica” del fenomeno andando a svelare in profondità il lato catastrofico dell’inquinamento.

TRASHED – VERSO RIFIUTI ZERO ha vinto premi internazionali come l’Audience Award Movies That Matter al Maui Film Festival 2012, lo Special Jury Prize presso il Tokyo Film Festival 2012, lo Special Docu al Fife International Environmental Film Festival 2013.

Il film, inserito anche nella Campagna Legge verso Rifiuti Zero 2020, arriva al Salina Festival 2013 in forza della costante attenzione che la manifestazione diretta da Massimo Cavallaro riserva al tema dell’ambiente. Certificato “100% energia pulita” di Multiutility, il Salina Festival 2013 compensa i consumi elettrici del cartellone artistico (calcolati in 50.000 kWh circa) con energia proveniente da fonti rinnovabili. Una scelta green che farà risparmiare 12.500 Kg di petrolio ed eviterà l’immissione in atmosfera di quasi 35 tonnellate di CO2.

Salina Festival edizione 2013 chiama a raccolta intorno al tema dell’Incontro Arte, Musica, Cinema, Cucina, Poesia ed Ecologia ospitando numerosi artisti nazionali ed internazionali, tra i quali Sofia Ribeiro e Bartolomeo Barenghi, Ipercussonici, Moti Shkon, Angelo Campolo, Nicola Oteri, Piero Oliveri e Maurizio Curcio. Una ricca settimana che si conclude con la consegna del Premio CineMareMusica a Peppino Impastato, martire civile per mano di cosa nostra e simbolo della lotta culturale alla mafia. Ritira il premio il fratello Giovanni Impastato.

Caricato in data 4 luglio 2013 - 6:57 pm